User Profile

Baylee

lasiepedimore@lore.livellosegreto.it

Joined 4 months ago

Femminista in fieri, aroace, atea agnostica, lettrice curiosa, book blogger, amante dell'inverno e del tè caldo.

This link opens in a pop-up window

Baylee's books

Currently Reading

View all books

2023 Reading Goal

9% complete! Baylee has read 9 of 100 books.

User Activity

Non ci sono solo le arance (Paperback, Italiano language, 2019, Mondadori) 4 stars

Adottata da una famiglia religiosissima della provincia inglese - dove «i pagani sono dappertutto, specialmente …

Non ci sono solo le arance

4 stars

Puoi trovare questa recensione anche sul mio blog, La siepe di more

Non ci sono solo le arance è il libro che dovete leggere se non siete convintə del potere delle storie. Si tratta di un romanzo autobiografico dove Winterson racconta della sua esperienza di ragazza lesbica cresciuta in una famiglia (e in una comunità) pentecostale e sottoposta al feroce bigottismo della madre. Per sapere cosa c’è di vero e cosa di rielaborato, vi consiglio poi la lettura di Perché essere felice quando puoi essere normale? che io da brava rincoglionita ha letto per primo, perdendomi tutti i riferimenti a Non ci sono solo le arance.

Purtroppo molta dell’omofobia raccontata in questo romanzo è accaduta davvero, ma non è l’aspetto si cui si focalizza Winterson. O meglio, certamente occupa una parte importante in Non ci sono solo le arance, ma il focus è sulle storie, sulla loro importanza …

La cuoca di d'Annunzio (Paperback, Italian language, 2015, UTET) 2 stars

Per quasi vent’anni Gabriele d’Annunzio comunicò con la sua cuoca per mezzo di una miriade …

La cuoca di d'Annunzio

2 stars

Puoi trovare questa recensione anche sul mio blog, La siepe di more

Onestamente, mi aspettavo tutto un altro libro: pensavo che si sarebbe concentrato sullo spiegarmi il rapporto tra d’Annunzio, il cibo e anche la cuoca che glielo preparava, ma in realtà è un elenco di pietanze che il poeta amava, elencate e ripetute fino allo sfinimento (soprattutto le uova: un paragrafo sì e l’altro pure ci viene ricordato quanto le amasse d’Annunzio, tanto che sono arrivata a pensare che queste benedette uova servissero più che altro ad allungare il brodo), e bigliettini che d’Annunzio lasciava alla sua cuoca con i piatti desiderati, i complimenti per quelli già cucinati e cose così.

Tutte informazioni interessanti se si è interessati ad avere una visione a trecentosessanta gradi di d’Annunzio, un po’ meno se vi sta prepotentemente antipatico e dei suoi gusti ve ne frega il giusto. Anzi, nonostante le autrici abbiano …

Le memorie di Sherlock Holmes (Paperback, Italiano language, 2005, Fabbri Editore) 5 stars

Undici casi intricati e complessi che la mente analitica dell’investigatore di Baker Street riesce a …

Le memorie di Sherlock Holmes

5 stars

Puoi trovare questa recensione anche sul mio blog ---> La siepe di more

Con Le memorie di Sherlock Holmes Arthur Conan Doyle tentò di uccidere Sherlock Holmes perché non lo sopportava più. Insomma, lui si riteneva uno “scrittore serio” che non poteva perder tempo ed energie a scrivere gialli con protagonista un eccentrico – seppur geniale – investigatore privato.

Vista la mole di affezionati fan che seguivano le gesta di Sherlock Holmes e del dottor Watson, Conan Doyle non vide probabilmente altra alternativa a quella di uccidere il suo personaggio più celebre. Immagino, però, che fosse anche consapevole dello sconcerto – eufemismo – che avrebbe provocato nei fan: pensò bene quindi di far terminare la carriera di Holmes alla grande. Infatti, non solo ne L'ultima avventura l'autore scozzese diede all'investigatore un nemico degno della sua levatura – il professor Moriarty – ma, presi nel loro insieme, gli undici racconti de …

Sorellanza stregonesca (Paperback, Italiano language, 2010, TEA) 5 stars

"Il vento ululava. I lampi pugnalavano la terra a casaccio come inefficienti assassini. Il tuono …

Sorellanza stregonesca

5 stars

Puoi trovare questa recensione anche sul mio blog ---> La siepe di more

Sorellanza stregonesca è un magnifico e divertente romanzo incentrato sul potere delle parole e sulla loro capacità di plasmare la storia, oltre a essere anche una brillante parodia di parecchie opere shakespeariane (Macbeth in testa) e della vita stessa del Bardo, in perfetto stile Pratchett.

Adoro il modo in cui quest’uomo riesce a parlare di temi importanti in maniera intelligente, facendo al contempo morire dal ridere i suoi lettori. Se amate lo humor inglese, non potete davvero perdervi questo gigante della letteratura: è difficile trovare autori in grado di prendere per i fondelli tutto e tutti con un tale livello di maestria e finezza.

Pratchett sa come gestire le parole e quanto queste possano essere infide quando sono usate impropriamente perché, come dice Nonnina Weatherwax, soltanto perché le cose sono ovvie non significa che siano anche …

La lunga vita di Marianna Ucrìa (Hardcover, Italiano language, Rizzoli) 4 stars

La protagonista dell'opera è una sordomuta sposata giovanissima a uno zio. L'handicap di Marianna diventa …

La lunga vita di Marianna Ucrìa

4 stars

Puoi trovare questa recensione anche sul mio blog ---> La siepe di more

Dopo mesi e mesi di tartassamento da parte di Goodreads, che mi piazzava La lunga vita di Marianna Ucrìa tra i suggerimenti un giorno sì e l'altro pure, mi sono decisa a dargli retta e l'ho preso in prestito in biblioteca (una copia molto vissuta, tra l'altro).

Le prime cinquanta pagine mi hanno fatto dubitare della bontà del suggerimento: non dava l'impressione di essere granché come romanzo (neanche una schifezza, certo, ma mi ha indotto a chiedermi come mai Goodreads fosse tanto insistente...). Sembrava più che altro simile a molti altri romanzi desiderosi di indagare la pietosa condizione della donna nei secoli passati.

Le mie prime impressioni, però, sono naufragate non appena Dacia Maraini ha iniziato a fare sul serio, facendomi rivalutare anche l'inizio del romanzo. Marianna, infatti, è la perfetta protagonista della sua storia. Sordomuta fin …

Questo buio feroce (Hardcover, Italiano language, Mondolibri) 4 stars

Un uomo, uno scrittore, scopre nel 1993, con sorpresa (le sue sporadiche avventure omosessuali risalivano …

Questo buio feroce

4 stars

Puoi trovare questa recensione anche sul mio blog ---> La siepe di more

Questo buio feroce è un libro pieno di sapori contrastanti: possiamo trovarci l'amore e la morte, il dolore e la felicità, la verità e la fame di bugie, la stanchezza e la voglia di fare, la forza e il disfacimento.

Dimenticate le frasi strappalacrime sull'ingiustizia di beccarsi una malattia che nel 1993 non lasciava scampo (l'AIDS): Harold Brodkey era un giornalista e ha voluto lasciarci una testimonianza del suo avvicinarsi alla morte a causa di una malattia in odore di infamia e depravazione e a tratti sfoggia un'ironia che difficilmente non vi strapperà un sorriso.

Il guaio della morte-sulla-soglia-di-casa è che sta succedendo proprio a te. E anche, che non sei più l'eroe della tua storia, e nemmeno il narratore.

Nel corso del libro, Brodkey non manca di sottolineare i suoi momenti di felicità, basati su quello …