Il pendolo di Foucault

Paperback, 704 pages

Italian language

Published Feb. 1, 2016 by Bompiani.

ISBN:
978-88-452-7866-2
Copied ISBN!

View on OpenLibrary

4 stars (7 reviews)

Questo romanzo si svolge dall'inizio degli anni sessanta al 1984 tra una casa editrice milanese e un museo parigino dove è esposto il pendolo di Foucault. Si svolge dal 1943 al 1945 in un paesino tra Langhe e Monferrato. Si svolge tra il 1344 e il 2000 lungo il percorso del piano dei Templari e dei Rosa-Croce per la conquista del mondo. Si svolge interamente la notte del 23 giugno 1984, prima in piedi nella garitta del periscopio, poi in piedi nella garitta della statua della Libertà al Conservatoire des Arts et Métiers di Parigi. Si svolge la notte tra il 26 e il 27 giugno dello stesso anno nella stessa casa di campagna che Jacopo Belbo, il protagonista, ha ereditato da suo zio Carlo, mentre Pim rievoca le sequenze temporali di cui si è detto sopra. In sintesi: tre redattori editoriali, a Milano, dopo avere frequentato troppo a lungo …

16 editions

Tra scienza e rompicapo

4 stars

Libro regalato per il Natale 2002, ha, per me, una certa importanza, poiché inizia con la descrizione del pendolo di Foucault, una sfera metallica fissata alla volta di una cupola da un filo di metallo a massa trascurabile (rispetto alla sfera) messo ad oscillare su un pavimento di sabbia per poter dimostrare il movimento rotatorio della Terra intorno al Sole. La trama fu, all'epoca del liceo, l'impulso per una relazione su Galileo Galiei e la sua vita e il primo tassello verso la strada che mi ha portato a laurearmi in fisica. Il romanzo è strutturato in varie parti secondo le lettere che indicano ciascun nodo dell'albero della vita (a tal proposito rimando per approfondimenti al sito Le sefirot che avevo originariamente utilizzato per scrivere queste note - visto che il sito è offline sono anche riuscito a trovare, e linkare, la versione che presumibilmente consultai all'epoca). Dalla lettura …

Review of 'Il pendolo di Foucault' on 'Goodreads'

4 stars

Puoi trovare questa recensione anche sul mio blog ---> La siepe di more

È stato più forte di me: mentre leggevo Il Pendolo di Foucault, continuavo a immaginarmi il povero Umberto Eco “costretto” a sorbirsi Il codice Da Vinci perché tutti si ostinavano a paragonare i due romanzi, mettendoli sullo stesso piano. Avrà prevalso il fastidio o la scrollata di spalle? Per me si è fatto delle grasse risate – e si è riletto Il Pendolo di Foucault alla faccia di Dan Brown!

Sì perché Il Pendolo di Foucault è il romanzo degli scettici, quelli che quando sentono gridare al complotto non possono fare a meno di alzare le sopracciglia; quelli che guardano con sgomento alla credulità condivisa sui social; quelli che cercano le fonti delle notizie e fanno gentilmente notare ai creduli il loro diffondere scemenze – e che spesso vengono poco gentilmente liquidati da questi ultimi.

Il …

avatar for Tanachvil

rated it

4 stars
avatar for dan80

rated it

3 stars
avatar for JacquesReads

rated it

4 stars
avatar for R.Fantazzini

rated it

3 stars
avatar for ulaulaman

rated it

4 stars