La bussola d'oro.

354 pages

Italian language

Published Sept. 11, 2004 by Salani.

ISBN:
978-88-8451-182-9
Copied ISBN!

View on OpenLibrary

4 stars (11 reviews)

In a landmark epic of fantasy and storytelling, Philip Pullman invites readers into a world as convincing and thoroughly realized as Narnia, Earthsea, or Redwall. Here lives an orphaned ward named Lyra Belacqua, whose carefree life among the scholars at Oxford's Jordan College is shattered by the arrival of two powerful visitors. First, her fearsome uncle, Lord Asriel, appears with evidence of mystery and danger in the far North, including photographs of a mysterious celestial phenomenon called Dust and the dim outline of a city suspended in the Aurora Borealis that he suspects is part of an alternate universe. He leaves Lyra in the care of Mrs. Coulter, an enigmatic scholar and explorer who offers to give Lyra the attention her uncle has long refused her. In this multilayered narrative, however, nothing is as it seems. Lyra sets out for the top of the world in search of her kidnapped …

48 editions

Review of "La bussola d'oro." on 'Goodreads'

5 stars

Un ottimo modo per iniziare una saga fantasy.

Dopo aver visto il film, qualche puntata del telefilm, ed aver notato un generale disinteresse nel pubblico, mi sono parecchio incuriosita, perché a me le premesse sembravano davvero buone (dai, chi non vorrebbe sapere che forma prenderebbe il proprio daimon?).
L'ho letto in italiano, ma lo stile sembra scorrevole, le descrizioni non si dilungano inutilmente ed i dialoghi sono adatti anche ad un pubblico di ragazzini. Non c'è nulla di troppo complicato, ma non c'è nulla di troppo banale.

L'ho adorato.

Molti dicono che la bellezza della saga si perda nel secondo e nel terzo libro, ma a metà del secondo ancora non mi trovano d'accordo.

Review of "La bussola d'oro." on 'Goodreads'

5 stars

Supponiamo di trovarci in un college a Oxford agli inizi del ventesimo secolo. Solo che non è esattamente la stessa Oxford, o meglio non è esattamente la stessa Terra. Qui infatti la Chiesa cristiana ha un potere molto più pervasivo: non da parte del Papa, visto che dopo lo spostamento della sede a Ginevra e la morte dell'ultimo papa Giovanni Calvino non ne sono stati eletti altri, ma da una guida collegiale detta Magisterium. Ma quello che è ancora più diverso è che ogni persona ha accanto a sé un daimon, una seconda parte di sé sotto forma di animale. Questa è l'ambientazione del libro. La protagonista è Lyra, una bambina undicenne che si trova suo malgrado coinvolta in una lotta più grande di lei nel tentativo di scoprire un passaggio tra i mondi paralleli, che si avvicinano tra loro nell'estremo nord per mezzo dell'aurora boreale. Il tutto è condito …

avatar for Tanachvil

rated it

4 stars
avatar for Tywakka

rated it

4 stars
avatar for Scartafaccio

rated it

5 stars
avatar for lasiepedimore

rated it

5 stars
avatar for alessiakosmos

rated it

4 stars
avatar for JacquesReads

rated it

3 stars
avatar for Shunrei

rated it

4 stars