User Profile

giu

giulia@lore.livellosegreto.it

Joined 5 months, 1 week ago

scrivo a penna sui libri e ho un bias per bernhard, cèline, sartre e pavese.

This link opens in a pop-up window

2024 Reading Goal

17% complete! giu has read 6 of 35 books.

reviewed Goethe muore by Thomas Bernhard

Goethe muore (Paperback, 2013, Adelphi) 5 stars

Una ferocia sublime

5 stars

Content warning breve riassunto dei quattro racconti.

Il Canto di Natale (Paperback, Italiano language, 2016, Feltrinelli) 4 stars

È il più famoso tra i racconti natalizi scritti da Dickens, nel 1843. Scrooge è …

colui che terrorizzava i ricchi

4 stars

non solo una novella natalizia ma un'aspra critica sociale. dickens crea scrooge e lo affida a tre fantasmi che gli fanno (ri)percorrere la sua vita perchè, come il passato è responsabile di ciò che siamo divenuti, la consapevolezza di sè nel presente ci permetta di cambiare il futuro.

anche in questo caso dickens si diletta nel terrorizzare i ricchi spregiudicati che vivono a spese del prossimo con un libro pieno di verve.

Se la morte ti ha tolto qualcosa tu restituiscilo (EBook) 5 stars

come si supera la morte di un figlio?

5 stars

frammenti, ripetizioni, citazioni e divagazioni. la lingua muore, la scrittura diventa impossibile. un tentativo di elaborare un lutto atroce, di indagare la maternità e la fatalità, di ritrovare le parole.

è istantaneo, straziante, delicato. i diversi font sottolineano un cambiamento di tono, come in un discorso orale talvolta le frasi si spezzano, talvolta la punteggiatura sparisce in un rigurgito di parole incontrollabile.

nel suo dolore e nella sua rabbia, è un ritratto pieno d'amore di Carl Emil.

reviewed Meno di zero by Bret Easton Ellis

Meno di zero (Paperback, Italiano language, Einaudi) 4 stars

«Cos'è giusto? Se si vuole una cosa è giusto prendersela. Se si vuole fare una …

Lo scrittore della MTV Generation

5 stars

«Siamo diventati tutti insensibili»

Scritto nell'85, Meno di Zero è il primo libro pubblicato dall'allora ventunenne Bret Easton Ellis.

Privo di trama o di una storia da raccontare, Meno di Zero è una cronaca della vita di un gruppo di ragazzini americani degli anni '80, la MTV Generation a cui lo stesso Ellis appartiene.

La sua scrittura minimale, oggettiva, distaccata ma non per questo priva di profondità (il cartello stradale "Sparire Qui" che continua a comparire nella prima metà del libro ne è esempio lampante) si sposa perfettamente con i personaggi vuoti, stanchi e insensibili che seguiamo per duecento pagine scarse. Clay e i suoi amici, sempre che si possano definire tali, sono immersi in una società culturalmente vuota, dove tutto è già stato visto, vissuto e provato - emozioni comprese. Le loro vite sono segnate dalla convizione che non valga la pena vivere nulla perchè tutto è già stato …