Back

reviewed Everyman by Philip Roth

Everyman (1998, Penguin Random House) 4 stars

The fate of Roth’s everyman is traced from his first shocking confrontation with death on …

Una riflessione sulla precarietà della vita

4 stars

Appena finito di leggerlo . A caldo lascia una certa angoscia ,il libro è tutto incentrato sul passare degli anni e sul peggioramento della salute col passare degli anni visto in prima persona dal protagonista ,pensieri molto comuni perché vedere la salute che diventa sempre più precaria è un ansia molto comune . Questo punto di vista è molto interessante e soprattutto a me ha messo una certa angoscia .